Battle of Anzio – The Italian D-DAY

73th anniversary of the battle of Anzio. The pictures from the reconstruction of the italian D-Day landing on Anzio and Nettuno, on January 22th, 1944.


Jan 22th, 1944. The Allied forces landed in Anzio and Nettuno area on the west coast of Italy, 30 miles south of Rome. The Battle of Anzio (codename: Operation Shingle) had begun!

Mission: break through the Gustave Line, divert the the German Forces from Cassino line and proceeed with the liberation of Rome. In the early hours of January 22, the American troops of the VI Army Corps landed on the coast between Anzio and Torre Astura (codename: X-Ray Beach). The troops of the first British division, however, landed north of Anzio, along the coast called “Peter Beach”. This operation is considered by historians as a failure. The delays of the Allied command in attacking the weak German forces caused the surprise effect to be lost. This gave the Germans time to reorganize and defend themselves. In conclusion, the Allies took 4 months to reach Rome and lost more than 40.000 mens. Most of them are contained in the Sicily–Rome American Cemetery and Memorial.

Every year, on Jan 22th in the city of Anzio, the celebrations for the anniversary of the Anzio landing. A reconstruction and simulation of the landing with amphibious vehicles – Second World War aircrafts over-flight – Paratroopers exhibition – Vehicles and military aircrafts exhibition.

 

73° anniversario della Battaglia di Anzio. La rievocazione storica dello sbarco di Anzio e Nettuno (il D-Day italiano) del 22 gennaio 1944.


italy_flag22 gennaio1944. Gli Alleati sbarcano ad Anzio/Nettuno, sulla costa ovest italiana a sud di Roma. Ha inizio la battaglia di Anzio (nome in codice “operazione Shingle”).

Obiettivo: aggirare la linea Gustav, distogliere le forze tedesche dal fronte di Cassino e, sconfitti gli occupanti, liberare Roma. Le truppe americane del VI corpo d’armata sbarcarono nelle prime ore del 22 gennaio tra Anzio e Torre Astura (“X-Ray Beach”). Le truppe della I divisione britannica, invece, sbarcarono a nord di Anzio (“Peter Beach”). Pur essendosi conclusa con la presa di Roma, l’operazione è considerata dalla storiografia come un fallimento. Gli indugi del comando alleato nell’attaccare le deboli forze tedesche fecero perdere l’effetto sorpresa. Questo diede tempo ai tedeschi di riorganizzarsi e di difendersi. Alla fine gli Alleati impiegarono quattro mesi per raggiungere Roma e persero tra morti e feriti oltre quarantamila uomini, dei settantamila che avevano iniziato l’operazione. Molti di questi sono sepolti nel Cimitero americano di Nettuno – Sicily-Rome American military Cemetery.

Ogni anno sulla spiaggia di Anzio si svolgono le celebrazioni per l’anniversario dello Sbarco. Una rievocazione e simulazione dello Sbarco con la presenza di mezzi anfibi, figuranti, veicoli ed il sorvolo di aerei.


More info: sbarcodianzio.it
Pictures by © Alessandro Mangione | 2017 | Canon EOS 60D - 28mm
Anzio (Rome), Jan 2017 Battle of Anzio – The Italian D-DAY Black & White